Diario: Dalla glera al Prosecco. Mese di Maggio

Maggio è stato un mese particolarmente altalenante, sia dal punto di vista meteo che da quello lavorativo. Abbiamo passato dei giorni molto intensi in vigna ed altri molto tranquilli, il meteo ha invece dato il peggio di se, giornate caldissime ed altre molto fredde con neve caduta a 600 mt slm.

3482cf0c9a8111e1a39b1231381b7ba1_7

Nei primi giorni di Maggio avevamo già tralci di 40 cm

184692fc945e11e181bd12313817987b_7

Siamo partiti a spollonare gli ultimi giorni di Aprile, dovevamo fare in fretta, i tralci crescevano di 4/5 cm al giorno e non potevamo permetterci di far passare troppo tempo. Spollonare con tralci troppo lunghi avrebbe significato rallentare di molto il lavoro e non riuscire a fare un’ottima cernita dei tralci

Ecco il video sul Prosecco:

Ecco il video sul Merlot:

48755b8294f611e1989612313815112c_7

Lavorando tra le vigne si trovano sempre tanti begli animaletti…

00c4d95694f711e19dc71231380fe523_7

… larve…

3847f8a0950511e18bb812313804a181_7

…e uova di fagiano

Questa foto invece è a mio parere molto interessante. Da a capire cosa voglia dire l’apporto di letame maturo. Secondo voi su quale fila l’abbiamo portato? 🙂

f17d6e9e97a411e180d51231380fcd7e_7

Il meteo diceva sarebbe arrivata la grandine, vi lascio pensare al nostro stato d’animo.

Per fortuna è arrivata solo tanta acqua che ci ha regalato questo bellissimo arcobaleno

9a6191d2981011e1abd61231381b6d77_7

il giorno successivo però per sicurezza sono voluto andare a controllare tutte le 6 vigne che gestiamo. Tutte perfette, nessuna foglia è stata bucata dai chicchi ghiacciati

6334efc49f1d11e1b9f1123138140926_7

16 maggio NEVE

c27808829e9011e1abd612313810100a_7

Quest’anno abbiamo abbandonato l’utilizzo della lama sarchiatrice per evitare il diserbo

Siamo passati all’utilizzo del decespugliatore e, dove possibile, con questa macchina per lasciare inerbito anche il sottofila:

6fd2bb28a95211e1989612313815112c_7

29 maggio partita la fioritura. Tra 100 giorni si vendemmierà. Presumibilmente il 6 Settembre

41e49788aa5411e1989612313815112c_7

Altra foto didattica. Questo è un vigneto che abbiamo preso in gestione da qualche mese. L’autunno scorso i vecchi gestori avevano diserbato la vigna, ecco il risultato. La vite ha assorbito parte del glyphosate e sta dando dei problemi a distanza di 7 lunghissimi mesi. Questa cosa non vi fa pensare? sicuri che sia così innocuo per l’uomo?

Tags:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.