Come nasce un Prosecco. Aprile

Aprile è stato un mese di super lavoro in vigna. Come ogni anno la ripresa vegetativa ci obbliga a fare gli straordinari per riuscire a svolgere tutti i lavori in tempo utile. Il lavoro del contadino non ha nè orari nè giorni feriali.

Continuano i 10 giorni di ritardo rispetto all’annata 2012. Cosa positiva se si pensa che l’anno scorso abbiamo fatto una delle vendemmie più precoci di sempre.
1 aprile  Gemma

IMG_4899

3 Aprile Abbiamo innestato qualche filare con vecchie varietà autoctone, vedremo in futuro come sfruttare questo potenziale enorme

IMG_4905

7 Aprile vuol dire Vinitaly

IMG_4924

11 Aprile Giusto per farvi capire quanto alte sono le erbe seminate quest’autunno.

IMG_4933

15 aprile gemme

IMG_4942

16 Aprile siamo riusciti finalmente ad entrare in vigna dopo un periodo molto piovoso

IMG_4948

18 Aprile Quando si porta compost tra le vigne si aumenta la fertilità del terreno, aumentano il numero di lombrichi presenti ed i cinghiali vanno ghiotti di vermi. Questo il risultato dopo il loro passaggio

IMG_4954

19 Aprile gemme

IMG_4960
23 Aprile  Prima prova di falciatura erbe da sovescio

IMG_5044

26 aprile grappolo e germoglio

IMG_5066

29 Aprile Le nostre terre rosse. In profondita hanno il color della ruggine.

IMG_5149

30 aprile 25 cm di tralcio

IMG_5153
Quest’anno testiamo i barbatelloni di 2 anni. Costano più del doppio rispetto alle normali barbatelle ma pare siano ottimi per i rimpiazzi di viti morte.

IMG_5159

 

Abbiamo anche provato un vecchio metodo per evitare l’estirpo di vecchie viti malate di mal dell’esca, questo il video

Puoi vedere che è successo nel marzo 2012 cliccando questi link:

Prosecco nel mese di Aprile

Questo post non ha commenti

  1. Mirella Vilardi (@vilardi_m) on 9 maggio 2013 at 7:36 Rispondi

    Cuanta pasiòn en la vida
    cuanta pasiòn
    es una historia infinita
    cuanta pasiòn…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.