Come nasce un Prosecco. Luglio

Dopo settimane intere di pioggia Luglio ci ha creato problemi di siccità. Giorni torridi, notti calde e mancanza di pioggie ci hanno costretti ad irrigare per la prima volta le nostre vigne di collina.

Mai avrei pensato di dover arrivare a questo dopo una primavera con precipitazioni esageratamente elevate. Probabilmente questo è successo a causa di un eccessivo compattamento del suolo dovuto ai frequenti passaggi del trattore (ed atomizzatore) con terreni umidi.
Il lavoro che stiamo facendo sul terreno non è stato sufficiente, continueremo comunque per questa strada per aumentare la fertilità del suolo nelle nostre vigne di Prosecco e fare in modo che l’acqua rimanga più a lungo al loro interno.

glera grape bunch

1 Luglio grappolo di Glera

vineyard treatments prosecco

9 Luglio Trattamenti fatti nelle ore più fresche per evitare scottature alle foglie e ai grappoli

asolo prosecco vineyards
Una parte delle nostre vigne nel comune di Cornuda

14 Luglio, la curiosità di vedere il Blend4, locale di Ivano Antonini e Luca Marini ci ha portato fino ad Azzate. Dopo due giorni dall’apertura sono diventati ottimi clienti. Da oggi li inseriremo nella lista del “dove bere Bele Casel in Italia

italy vineyard disease fungal16 Luglio, mentre lavoravamo in vigna abbiamo trovato un grappolino di Glera (prosecco) attaccato dall’oidio. Il giorno successivo abbiamo deciso di entrare con l’impolveratore e lo zolfo ventilato per bloccare eventuali focolai.

sulfur treatment vineyard 17 Luglio partiti all’alba per spargere lo zolfo e non fare danni alla vigna.

Tags:

Lascia un commento