Prosecco diaries: ottobre 2014

Uno pensa che passate le vendemmie per il vignaiolo arrivi un periodo di tranquillità e di riposo. Purtroppo per noi non è così, ottobre è il mese che spesso ci vede impegnati nella preparazione della terra per la semina delle erbe da sovescio.

Quest’anno non siamo riusciti a lavorare tutte le vigne a causa delle piogge che ci hanno costretto a concentrarci sulle vigne con terreni più “asciutti”. L’unico lavoro che abbiamo fatto nella vigna di Cornuda è stato quello di scalzare e rincalzare il sottofila.

Ottobre quest’anno ha anche significato vendemmia.

4 ottobre – Era terra dura, indomabile. L’abbiamo lavorata con pazienza ed estro ed oggi, dopo tanto tempo, siamo fieri dei risultati raggiunti. Fieri di aver “addomesticato” un terreno che sembrava non potesse raggiungere il suo equilibrio.

subsoil prosecco

6 ottobre – Siamo stati a Venezia per una degustazione dei nostri vini.

venice sunset

7 ottobre – ancora provati dalla giornata passata a Venezia abbiamo cominciato a lavorare la terra delle vigne.

tractor soil vineyard italy

E la sera si torna a Venezia per un’altra degustazione.

wine tastings venice

10 ottobre – Cerchiamo di unire il dovere al piacere, mentre scalzavamo il sottofila abbiamo acceso un fuoco e messo a cucinare delle castagne raccolte nel nostro bosco.

chestnuts roasting vineyard recipe italy

13 ottobre – Si festeggia il papà, 61 anni e più di 40 vendemmie sulle spalle. La vera forza della Bele Casel.

happy birthday in italian

18 ottobre – Prepariamo il terreno per la semina. Da questa foto si nota la parte centrale della fila con terra più scura, quello è compost vegetale apportato pochi giorni prima.

vineyard prosecco asolo

Subito dopo la fresatura, seminiamo rigorosamente a mano.

cover crop

19 ottobre – degli amici ci inviano le foto delle loro bevute. Per noi è segno di orgoglio e decidiamo di pubblicarle.

prosecco with friends

31 ottobre – Si vendemmia la rabbiosa, vitigno storico dei colli di Asolo.

rabiosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.