Categoria: vendemmia 2015

Prosecco diaries: Dicembre

Dicembre, mese di potature e lavori in vigna.
Quest’anno abbiamo cominciato con la vigna di Monfumo, vigna che generalmente lavoriamo per ultima visto che è la zona più fredda della denominazione e siamo sempre a rischio gelate.
Questa scelta è stata fatta perché abbiamo distribuito letame maturo. La terra asciutta ci ha permesso di girare tra la vigna con una piccola motocarriola per “facilitare” il lavoro. In un solo ettaro abbiamo impiegato circa 4 giorni in 3 persone, fossimo in pianura avremo fatto tutto in poco più di mezza giornata.

 

2 Dicembre: Anche quest’anno le Barbatelle di Glera saranno prodotte partendo dal legno della vecchia vigna di Monfumo

barbatelle glera

 

4 Dicembre: Abbiamo passato due giorni in Langa e ci siamo fermati a guardare una terra appena lavorata.  Bello vedere la terra di Serralunga d’Alba è identica a quella di Monfumo, due grandi cru di Barolo e Asolo Prosecco

terreno barolo

 

7 Dicembre: Queste giornate ci fanno capire le differenze tra alta collina e fondovalle. Aria fredda e umida nella parte più bassa, asciutto e temperature più alte nella parte superiore della vigna

vigna monfumo

 

12 Dicembre: Accoppiata vincente

ferrari colfondo

 

18 Dicembre: Si inizia a distribuire letame nella vigna di Monfumo con l’aiuto della motocarriola, successivamente distribuiamo a mano con la forca

motocarriola vigna

 

19 Dicembre: Spieghiamo ai bambini l’importanza della terra

terra monfumo

 

28 Dicembre: Un buongiorno ghiacciato, si continua comunque a potare

886653_1097151046982199_8598298588525346944_o

 

Lo stesso giorno: Nebbia in pianura, sole e ghiaccio in collina.

11218076_1097175660313071_1319076073825674921_o

 

Ecco cos’è successo nelle scorse annate nello stesso mese:

2014

2013

2012

Prosecco diaries: Novembre

Novembre altro mese relativamente tranquillo.
Abbiamo dedicato molto del nostro tempo ad imbottigliare ed etichettare Asolo Prosecco  sapendo che da fine mese le nostre energie saranno spese quasi esclusivamente in vigna.
Un novembre caldo,molto caldo. Erba verde e rigogliosa, temperature quasi primaverili che ci permettono di lavorare in T-shirt  a metà novembre, mancanza di piogge nelle colline di Asolo e di neve nelle Dolomiti.

 

2 Novembre: I nostri amati Colli di Asolo. La vista dal Tempio di Possagno progettata da Antonio Canova
possagno_canova

 

3 Novembre: Un vignaiolo FIVI che organizza una degustazione di soli rifermentati in bottiglia senza usare il proprio vino é da ammirare. Bravo Giovanni Ederle

degustazione rifermentati in bottiglia

5 Novembre: @la_bastide_de_gisele:
#prosecco #vin emblématique de l’Italie dans sa version originale #ColFondo c’est à dire obtenu grâce à une fermentation spontanée en bouteille, ce qui était la tradition dans la #vénétie avant l’arrivée des cuves closes. Quelques domaines proposent à nouveau ce beau vin fruit d’une belle tradition!”

12186619_1070277263002911_6218232938765851181_o

 

6 Novembre: Famiglia. La cosa più importante

famiglia bele casel

 

7 Novembre: Frana sistemata con della BioStuoia di canapa, pali di legno dei nostri boschi e delle speciali piante chiamate Chiodi Vegetali che radicano per circa 1 metro e mezzo in profondità. Grazie a BioSoil per l’aiuto.

biosoil frana

 

11 Novembre: Nebbie e erbe da sovescio che crescono velocemente

nebbia

 

14 Novembre: “Albacore crudo paired with our Bele Casel prosecco col fondo” – “Alalunga crudo abbinato al nostro Bele Casel Prosecco ColFondo”. Grazie Sotto Restaurant!

colfondo los angeles

 

25 Novembre: Si sale a tagliare i rami di salice per legare le viti

salice potatura

 

28 Novembre: Salutiamo la vigna (di Monfumo) e ci dirigiamo al Mercato dei Vini FIVI

sole vigna

 

Ecco cos’è successo a Novembre degli anni scorsi:

2014

2013

2012

Prosecco diaries: Ottobre

Ottobre è uno dei mesi dove generalmente si sistemano le vigne prima del lungo lavoro di potatura e ci si concentra un poco di più in cantina.
Quest’anno abbiamo finito di seminare le erbe da sovescio più tardi del solito e abbiamo dedicato molto tempo agli ultimi lavori nella parte di vigna di Monfumo piantata quest’estate. Abbiamo messo i fili di ferro, i tiranti e sistemato una piccolissima frana che stava scendendo a valle.

In cantina tutto procede bene, i vini si stanno pian piano pulendo e si comincia a capire la potenzialità dell’annata.
E’ ancora presto per esporsi ma siamo molto fiduciosi, la scelta di anticipare leggermente la vendemmia è stata vincente.

 

 

1 Ottobre: Abbiamo finito di seminare a mano 6 ettari

sovescio semina manuale

3 Ottobre: Il papà ha finito di assaggiare tutti i serbatoi della cantina e il taglio per il ColFondo 2015 è stato scelto

ColFondo 2015

6 Ottobre: il periodo della potatura pian piano si avvicina, noi ci prepariamo così

7 Ottobre: Luca Martini, miglior sommelier del mondo 2013, ha inserito il nostro ColFondo per il suo libro “99/100”

Luca Martini ColFondo

 

13 Ottobre: Compleanno di papà. Gli abbiamo fatto un piccolo regalo

19 Ottobre: Finalmente si torna a lavorare in vigna. Ancore per i tiranti in posizione

ancore per fili di ferro

 

23 Ottobre: Il sole splende sulla vigna di Monfumo

morainic hills prosecco

 

24 Ottobre: Presentazione Guida Slow Wine 2016 e Degustazione a Montecatini Terme. Quest’anno per la prima volta ci siamo aggiudicati la chiocciola affiancata dalla menzione “Vino Quotidiano” per il nostro Extra Brut, una grandissima soddisfazione per noi

Slow Wine Montecatini

 

26 Ottobre: I fili di ferro sono stati tirati nella nuova parte del vigneto di Monfumo

fili di ferro

27 Ottobre: Lavorare in collina vuol dire anche fare i conti con le frane che saltuariamente creano piccoli problemi

frana Monfumo

 

Per chi volesse vedere cos’è successo nelle annate passate ecco i link:

Ottobre 2014
Ottobre 2013
Ottobre 2012

Prosecco Diaries: Settembre. Mese di vendemmia

Settembre è mese tipicamente passato in vigna e in cantina a vendemmiare e pressare l’uva. Quest’anno a causa dell’annata molto anticipata abbiamo passato solo la prima metà del mese alla presa col lavoro più duro dell’anno.
Vendemmia 2015 molto diversa dal solito, le uve maturavano molto velocemente e sono saltati tutti i tradizionali periodi di vendemmia
Siamo riusciti comunque a dedicare più tempo del previsto alla lavorazione del suolo per seminare le erbe da  sovescio. Quest’anno abbiamo cambiato miscuglio per dare più “cibo” alla nostra vigna che dopo tutti questi anni a digiuno aveva bisogno di essere reintegrato.
Ecco perchè al consueto apporto di compost vegetale abbiamo utilizzato del letame nelle parti del vigneto più “magre”

Ora la palla è in mano a papà che deve gestire la cantina nel modo più accurato possibile. Fermentazione e travasi sono una parte cruciale del lavoro, anche piccole disattenzioni potrebbero rovinare il lavoro di un anno in vigna. Le tante ore passate in cantina e la stanchezza possono giocare brutti scherzi ma l’esperienza di papà grazie alle sue passate 40 vendemmie ci tranquillizza non poco.

 2 settembre: Si vendemmia la vigna più pendente, sempre Monfumo, sempre vigneto molto vecchio.trattore in vigna

Portare casse da 20 kg tutto il giorno è alquanto pesante soprattuto con giornate calde come questa.
Qui il video
vendemmia a cassette

4 Settembre: Continuiamo a passare le nottate davanti alla pressa.
IMG_2056

5 Settembre: Tutti i vini vengono travasati per eliminare la feccia grossolana

cantina, travasi, fermentazioni

14 Settembre: una grandinata tardiva che fortunatamente è arrivata dopo la fine della vendemmia.IMG_2124

25 Settembre: ultimo giorno di vendemmia con la Rabbiosa

durella durello rabiosa rabbiosa

Prosecco diaries: Agosto

Agosto altro mese molto caldo e sopratutto senza l’ombra di una pioggia. Anche questo mese ci ha visti impegnati a portare acqua con tutti i mezzi possibili alle vigne per cercare di salvare le viti che stavano entrando in uno stress idrico importante.

In alcune zone nelle vigne dove non siamo riusciti ad irrigare molte delle foglie si sono seccate e cadute a terra, l’uva si stava asciugando giorno dopo giorno.

La fine del mese invece si è cominciato a preparare tutto il necessario per affrontare una delle vendemmie più snervanti che io abbia mai fatto. Abbiamo fatto tutto il possibile per portare a casa la Glera il prima possibile, le acidità stavano scendendo molto, troppo rapidamente a causa delle elevate temperature.

 

14 Agosto: Abbiamo avuto in prova per qualche ora il nuovo modello della New Holland, il nostro trattore comincia ad avere qualche acciacco ed è ora di pensare ad nuovo mezzo da affiancagli.

new holland

 

22 Agosto: si comincia ad entrare in zona vendemmia, puliamo i bins che ci serviranno per quasi 15 giorni.

bins vendemmia prosecco

28 Agosto: comincia la vera avventura, diamo il via alle danze. Prima nottata passata di fronte alla pressa. Abbiamo finito di pulire la pressa alle 2.40 del mattino.

pulizia macchinari vendemmia

29 Agosto: Continuano i viaggi avanti ed indietro per rifornire i vendemmiatori di bins vuoti

cabina new holland

 

30 Agosto: vendemmiando le vecchie vigne si trovano varietà di uva a noi sconosciute.

grappolo

 

31 Agosto: in vendemmia c’è poco tempo per la famiglia, non resta che portare con noi i bimbi appena possibile, pare pure si divertano

spargiletame

 

 

Mese di Agosto nel passato:

Agosto 2014
Agosto 2013
Agosto 2012
Agosto 2011

Prosecco diaries: Luglio

Luglio 2015 lo ricorderemo come uno dei mesi più torridi ed asciutti degli ultimi anni.

Temperature che hanno sfiorato i 40° e che stentavano a calare persino di notte, ondata di caldo africano che proseguirà per tutta la prima quindicina di Agosto.

Le nostre vigne si sono comportate abbastanza bene anche grazie ad un buon lavoro fatto in primavera dove abbiamo selezionato tutti i germogli e diminuendo così la quantità di grappoli per pianta.

La vigna che più ha sofferto è stata quella di Monfumo dove siamo stati costretti a portare acqua con una botte da liquame.

irrigazione di soccorso vigneto

Abbiamo rallentato i ritmi in vigna ritardando cimature per evitare che il sole colpisse direttamente i grappoli e abbassasse il contenuto acidico dei grappoli.

Abbiamo evitato persino di sfalciare l’erba per fare in modo che la terra rimanesse coperta e quindi umida.

Abbiamo smesso di trattare con rame a metà mese ed abbiamo fatto un solo passaggio con dello zolfo ventilato verso il 20 di Luglio. La Glera è sana e bella, l’annata non ha richiesto grandi sforzi per i trattamenti, ce la siamo cavata utilizzando meno della metà del rame consentito in agricoltura biologica.

Se volete confrontare le varie annate ecco qui:
Luglio 2014 
Luglio 2013
Luglio 2012

Prosecco Diaries: Giugno

Giugno è il mese che ci ha visto impegnati nell’impianto della vigna di Monfumo, un lavoro davvero difficile anche a causa di giornate calde e afose. Lavoro interrotto da una pioggia che ci ha fermati per un paio di giorni e che ha reso più complicata la lavorazione per piantare le barbatelle.

Fortunatamente il giorno successivo alla fine dell’impianto della vigna è piovuto abbondantemente e le piccole piante sono attecchite molto bene.

La situazione in vigna continua ad essere molto buona, nessuna macchia di peronospora sulle viti, una discreta allegagione e grappoli che crescono a vista d’occhio

Uno dei miei incubi è la Flavescenza Dorata, problema che affligge quasi tutti i territori del nord Italia. Come ho scritto più volte produrre un Asolo Prosecco certificato Biologico vuol dire combattere questa malattia con un prodotto assolutamente inefficace per contenere l’insetto che fa da vettore e trasmette la Flavescenza. Il piretro infatti, non essendo un prodotto selettivo, “uccide” tutti gli insetti che colpisce e controlla con molta difficoltà lo scafoideo.

Per cercare di lavorare al meglio ci siamo fatti seguire dall’istituto sperimentale di Conegliano che ci ha seguito ed indicato il giorno preciso per fare il trattamento. Il risultato è stato molto buono, infatti al secondo controllo la popolazione dello scafo era nettamente calata.

 

1 Giugno – Piccoli amici in vigna

vigna glera

 

4 Giugno – Fioritura a Monfumo con 15 giorni di ritardo rispetto alle vigne di pianura. Si conferma comune più freddo di tutta il territorio dell’ Asolo Docg Superiore

fioritura vigna monfumo

 

9 Giugno – I lavori per l’ampliamento della vigna di Monfumo sono iniziati. Pali di castagno dei nostri boschi

Pali vigna Monfumo

 

10 Giugno – Controllo nella vigna di Cornuda per monitorare lo scafoideo, insetto vettore della flavescenza dorata. Problema molto difficile da controllare a regime biologico.

controllo vigna cornuda

 

11 Giugno – Ritrovamenti nella vigna di Monfumo. Una piccola salamandra si aggirava tra le viti

salamandra vigna monfumo

 

12 Giugno – La terra di Monfumo

caranto terra monfumo

 

13 Giugno – Pali e le prime barbatelle in una parte della vigna di Monfumo
vigna monfumo

 

15 Giugno – Se i lavori li fai a mano non servono le file dritte. In realtà nemmeno i pali sono “in bolla”

pali vigna monfumo

 

17 Giugno – L’erba sotto alla fila va segata col decespugliatore, purtroppo avvicinandosi alla vite si creano delle microferite che alla lunga potrebbero dare problemi alla pianta.
Non volendo ne potendo usare diserbo abbiamo deciso di usare il pirodiserbo, bombola sulle spalle e fiamma per “scottare” l’erba più vicina al ceppo

 

22 Giugno – Le barbatelle iniziano a germogliare

vite_glera

 

24 Giugno – Caranto a Monfumo

caranto

 

27 Giugno – Doppio arcobaleno sopra la nostra cantina

doppio arcobaleno

 

Ed ecco invece cos’è successo nel mese di giugno dell’anno scorso

E a giugno 2013

Prosecco diaries: Maggio

Maggio è stato un mese ricco di eventi e di soddisfazioni. In vigna tutto procede regolare.

Un mese sostanzialmente tranquillo dal punto fitosanitario. La situazione meteo è ottima, giusta quantità di piogge e temperature non troppo calde hanno favorito un buon sviluppo vegetativo senza dare problemi di muffe.

Fioritura partita come tutti gli anni nella nostra vigna più precoce il 21 Maggio.

3 Maggio – Arrivati i pali di castagno che serviranno per l’impianto della vigna di Monfumo

pali di castagno per vigneto

7 Maggio – ColFondo nel magazine “Natural Style”, nella sezione seguita da Adua Villa

colfondo_natural_style

8 Maggio – grappolo di Glera

grappolo_glera

 

9 Maggio – Asolo Wine Tasting, cena. Prosecco ColFondo 30 mesi sui lieviti in anteprima

prosecco_colfondo_asolo

 

10 Maggio – Asolo Wine Tasting. Per l’occasione abbiamo presentato il nostro nuovo Prosecco Extra Brutasolo_prosecco_docg_extra_brut

 

18 Maggio – Pendenze a Monfumo

pendenze in vigna. Asolo docg Monfumo

19 Maggio – la fioritura è vicina

pre_fioritura_grappolo_glera

 

21 Maggio: è partita la fioritura

fioritura_glera_prosecco

23 Maggio: biodiversità

sovescio_vigna

fiori e bombi nella vigna di galera

 

Ecco cos’è successo a Maggio dello scorso anno

 

 

 

 

 

 

Prosecco Diaries: aprile 2015

Sostituzione barbatelle a Monfumo.

IMG_0106

4 aprile – le erbe da sovescio continuano a crescere creando un tappeto di mille colori.

IMG_0110

05 aprile – ecco come si presentano i germogli nella vigna di Caerano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

07 aprile – concentriamo il nostro lavoro nella vigna di Monfumo zappando tutte le viti giovani e portando il compost vegetale nella parte bassa del vigneto. Servirà nei giorni successivi quando una ruspa lo spargerà nella parte dove andrà piantata la nuova vigna.

Spargimento compost a Monfumo.

08 aprile – portiamo sulle viti che abbiamo precedentemente zappato del compost per mantenere soffice ed umida la terra attorno alla vite.

IMG_0146

IMG_0140

09 aprile – ecco come si presenta una giovane barbatella dopo aver portato del compost, germogli nella parte alta della vigna di Monfumo.

IMG_0327

13 aprile – vigna di Cornuda, germogli.

Zappatura.

IMG_0337

14 aprile – vigna di Cornuda pulizia sottofila.

IMG_0341

IMG_0344

15 aprile – si parte all’alba per riuscire a seguire tutti i lavori in tempo. Le erbe da sovescio crescono sempre più in fretta.

IMG_0378

21 aprile – la senape è alta quasi 2 metri.

IMG_0390

Germogli.

IMG_0397

22 aprile – spargiamo il compost anche nella vigna di Cornuda.

IMG_0404

23 aprile – sveglia all’alba per segare l’erba del sottofila col decespugliatore a Monfumo. Ci attenderanno due giorni molto pesanti.

24 aprile – rincalziamo la terra sotto alle viti per proteggere il compost dal sole e dalle alte temperature.

IMG_0455

IMG_0456

28 aprile – 50 mm di pioggia ci costringono a fare il primo trattamento.

29 aprile – cominciamo a spollonare e scacchiare per eliminare i germogli di troppo e per togliere l’uva di troppo sulla vite.


Prosecco Diaries: marzo 2015

Finalmente abbiamo finito le potature nelle vigne di Maser e Cornuda. Ora è il turno di Monfumo.

8 marzo – La festa delle donne. Un mazzo di fiori alternativo fatto di fiori del sovescio di una parte della vigna di Cornuda.

flowers international womens day

12 marzo – Vigna di Monfumo. Viti e tralci legati con le stròpe.

trellis system prosecco italy tying poles

italian trellis vineyard training

13 marzo – Si inizia a portare i tralci di potatura fuori dai filari.

pruning vineyards prosecco italy

luca ferraro winemaker prosecco

14 Marzo – I profili delle colline di Monfumo.

morainic hills

22-25 marzo – Vinitaly 2015 nello spazio FIVI. Abbiamo abbandonato il nostro stand personale per far parte dello stand dei Vignaioli Indipendenti. A volte fare scelte azzardate porta a risultati molto positive.

fivi stand vinitaly

28 marzo – Il sole splende sulla vigna di Monfumo.

monfumo vineyard best asolo prosecco

Sabato sera passato a finire gli ultimi travasi.

stainless steel tank winemaking

Clicca qui per il diario di marzo 2014 e di marzo 2013.