Primi travasi del prosecco docg

Prosecco DOCG bicchiereContinua il lavoro in cantina, si assaggiano tutti i prosecchi, cercando di memorizzare ogni piccolo cambiamento.Ecco come si presentava il Prosecco subito dopo la fine della fermentazione

Due giorni fa uno dei serbatoi cominciava ad avere qualche sentore di riduzione, di feccia. Questo è il momento giusto per  cominciare i travasi. In questo caso non lavoreremo in ambiente inerte, c’è bisogno di una piccola dose di ossigeno, senza esagerare. La prima parte del serbatoio viene riempito per caduta, la seconda con l’aiuto di una pompa.

Ieri, dopo aver travasato l’ultimo serbatoio, abbiamo assaggiato uno dopo l’altro tutti i vini in religioso silenzio, alla fine della degustazione non sono servite molte parole, è bastato un semplice sguardo per far trasparire tutta la nostra soddisfazione. Ricorderemo quest’anno non solo per la DOCG Asolo ma anche per l’ottima qualità dei vini.

Tags:

Autore: Bele Casel

Questo post non ha commenti

  1. M.Grazia on 7 Novembre 2009 at 12:00 Rispondi

    Confermo, caro Luca. La media era altissima, dunque… grande annata!
    Salutone
    M.Grazia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.