È ufficiale, dall’anno prossimo la Bele Casel inizierà la nuova avventura Bio che contro ogni pronostico ha scalfito il mio storico scetticismo che si manifestava prepotente in me soprattutto negli anni piovosi!

Sappiamo che non sarà facile e che incontreremo non poche difficoltà vista la nostra posizione geografica ma abbiamo deciso di dedicare anima e corpo a questo progetto perchè ci crediamo e perchè vogliamo offrire sempre di più un prodotto a basso  impatto ambientale.

Siamo comunque da  sempre  fedeli al riciclo di ogni singola tipologia di imballaggio e materiale e,  al recupero, soprattutto da quando abbiamo fatto costruire la nuova cantina, ad esempio adottando il recupero delle acque reflue di cantina e usando solo acqua calda per pulire i serbatoi senza ricorrere all’ utilizzo della soda caustica.

La zona che “aprirà le danze” sarà quella di Cornuda tutta destinata alla produzione dell’ Asolo DOCG, ( c.a. 6,5 ha) dove già da quest’anno abbiamo eliminato l’uso di diserbanti con risultati più che soddisfacenti. Questa è la riprova che siamo profondamente convinti che la strada da percorrere sia questa, considerando anche il fatto che la  D.o.c.g. rappresenta il 90% di tutta la nostra produzione.

Vorrei ringraziare anche Intravino per averci aiutato nella ricerca di un agronomo grazie al quale inizieremo questo nuovo cammino.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento