Diventa anche tu un tutor del tuo vino del cuore

photo

Una persona, una sola persona poteva pensare ad una cosa così interessante, l’ormai mitico Vittorio Rusinà aka tirebouchon.

Questo un post da lui scritto su tumblr che spiega cos’è il progetto #tutor http://tirebouchon.tumblr.com/post/1276079404/tutor

Avete un vino del cuore? Volete farlo conoscere a più persone possibili? Bene, è il vostro momento,  contattate Vittorio su facebook, twitter o tumblr ditegli a che vino vorreste fare da tutor e spargete la voce.

Se vogliamo che le cose cambino dobbiamo mettere un pò del nostro .

Fatevi avanti ragazzi, il mondo del vino ha bisogno di voi.

Tags:

Autore: Bele Casel

Questo post non ha commenti

  1. Daniela (SenzaPanna) on 13 Ottobre 2010 at 13:30 Rispondi

    Vittorio è davvero speciale e ha idee speciali. Tutto arrosto e niente fumo!!
    🙂

  2. Vittorio Rusinà on 13 Ottobre 2010 at 14:03 Rispondi

    Grazie Luca…è proprio così: se vogliamo che le cose cambino dobbiamo metterci qualcosa di nostro, non importa quanto.
    Tutti possono diventare #tutor di uno o più vini, vitigni, terroir…non bisogna essere esperti basta aver voglia di sostenere e al tempo stesso approfondire la conoscenza di ciò che si è scelto di “proteggere”.

  3. Daniela (SenzaPanna) on 13 Ottobre 2010 at 15:50 Rispondi

    Vittorio, proprio oggi mi è stata fatta una domanda sui riesling a cui ovviamente non sapevo rispondere, quindi mi sono offerta di chiedere ad alcuni esperti che mi hanno risposto subito (Alessio Pietrobattista e Fabrizio Pagliardi).
    In effetti in questo modo oltre a fare da tramite ho imparato anche io una cosa che non dimenticherò più.

    Questo tutoraggio è un’ottima occasione per approfondire, per imparare (voglio dire da parte mia di sicuro). Grazie di avermi stimolata a propormi o io non l’avrei fatto (eccesso di modestia).
    🙂

  4. Rossella on 14 Ottobre 2010 at 15:50 Rispondi

    L’iniziativa di Vittorio sui #tutor è interessante. Da non #tutor di rende più facile chiedere e scoprire, perchè un #tutor di insegna e non ti mette un voto se non sai nulla.

  5. daniela @SenzaPanna on 16 Ottobre 2010 at 15:32 Rispondi

    Confermo che fare il #tutor con lo spirito con cui me l’ha suggerito Vittorio è molto utile in prima battuta per me stessa. Almeno per ora.
    🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.