Come riattivare il lievito secco Colfòndo

IMG_3368

Dopo aver fatto il lievito per il pane Colfòndo e averlo seccato per l’estate potremmo aver voglia di riattivarlo. Anche qui le possibilità sono tante, eccone 2.

METODO 1 (di Gabriele Bonci)

Qualche giorno prima di riusare il lievito secco se ne prende un po’, si pesa e si unisce a circa 5/3 di acqua frizzante e si lascia riposare un po’ di ore finché non si è sciolto completamente.

A questo punto si unisce circa un peso di farina uguale all’acqua aggiunta e si rimette a lievitare.
Queste le proporzioni, per esempio:

150 g lievito secco
250 acqua gassata

importante!! lasciare per qualche ora il lievito secco nell’acqua gassata in modo che si sciolga completamente prima di aggiungere la farina, una notte intera è meglio,

solo dopo aggiungere:

250 g farina forte
e dopo 48 ore rinfresco come usuale.

Dopo almeno altri 3-4 rinfreschi tradizionali il lievito è di nuovo pronto per l’uso.

METODO 2

Mettere 15 g di lievito secco in un barattolino e aggiungere 25 g di acqua gassata, lasciarlo lì tutta la notte. Questo passaggio è molto importante o ci si ritrovano dei pezzi duri come dei sassi nell’impasto.

Il giorno dopo aggiungere 25 g di farina (possibilmente forte) e se è troppo denso mettere 10 g di acqua (deve avere la consistenza del vinavil o poco più duro) e lasciare riposare fino alla sera. Dovrebbe aver già fatto alcune bollicine. Aggiungere 20 g di farina e 20 g di acqua (meglio gassata) e mettere a riposare 24 ore. Aggiungere altri 20 g di farina e 20 g di acqua (meglio se gassata) e aspettare 24 ore.

A questo punto si dovrebbe essere ripreso del tutto e si possono fare 3 cose.

1) Fare il pane come al solito usandolo come una biga. Se si usa in questa fase è megliofare uan lievitazione mista con pochi grammi di lievito di birra aggiunti nell’ultimo impasto.

Se invece si ha più tempo, fare i rinfreschi per 2-3 giorni con lo stesso peso in farina e la metà d’acqua e alla fine si può panificare con sola pasta madre.

Il lievito secco si conserva 20 anni, perde un po’ di forza, ma con la riattivazione e i rinfreschi la riprende.

E’  fondamentale non usare il lievito madre secco direttamente nell’impasto come se  fosse lievito di birra liofilizzato, deve essere riattivato.

Ricordatevi l’appuntamento con il lievito e con il pane Colfòndo del prossimo 30  ottobre a  #Colfòndo1

Tags:

Autore: Bele Casel

Questo post non ha commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.