Il mio Vinitaly

 

Qualche veloce considerazione dopo un Vinitaly intenso e proficuo.

Cinque lunghi giorni per portare a casa il lavoro di PR di un anno, i risultati sono stati più che soddisfacenti, probabilmente uno dei migliori 5 vinitaly passati.

Interessante non solo dal punto di vista economico, il colfóndo arriverà presto in USA, ristoranti ed enoteche se ne sono viste parecchie, appassionati e blogger pure.

Quello che però mi ha fatto capire che il lavoro svolto durante l’anno sia stato corretto è il consumo del Prosecco. La proporzione è 1 bottiglia di Prosecco Asolo docg superiore, 4 bottiglie di colfóndo. La frase tipo di questo vinitaly era ” mi scusi, è lei che produce colfóndo?, potrei assaggiarlo?”

Una cosa invece che mi fa pensare è il parere di alcuni colleghi che mi dicono di rallentare un pò con la promozione di questo vino. Credo che abbiano ragione, la linea tra fare promozione e assillare è sottile e io non vorrei oltrepassarla. Portate pazienza ancora qualche settimana, giusto il tempo per ricevere i pareri del piccolo tasting panel e poi promesso, metterò un freno 🙂

 

Tags:

Autore: Bele Casel

Questo post ha 4 commenti

  1. gian paolo on 17 Aprile 2011 at 20:11 Rispondi

    Ciao Luca, volevo subito complimentarmi con te pre la qualità dei tuoi vini e la bella “partecipazione” con cui li descrivi. Alla cena di Vinix ho particolarmente apprezzato il fantastico Magnum che avevi portato.Quando fai il lavoro che ami e lo proponi in questo modo non sarai mai assillante- mio modesto parere-Ciao e continua così Col Fondo a “manetta” !!!! ciao Gian Paolo

  2. andrea petrini on 18 Aprile 2011 at 9:39 Rispondi

    Ciao Luca ho pubblicato su Percorsi di Vino il risultato del tasting panel.

    Vedi un pò 🙂

  3. andrea petrini on 18 Aprile 2011 at 9:39 Rispondi

    Ciao Luca ho pubblicato su Percorsi di Vino il risultato del tasting panel.

    Vedi un pò 🙂

  4. Cantinetta on 19 Aprile 2011 at 11:50 Rispondi

    La passione prima di tutto, quindi credo che tutti i risultati derivino dalla tua passione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.