Manuale del buon cantiniere

Dopo aver scritto il manuale del buon vendemmiatore vorrei darvi qualche dritta per sopravvivere in cantina:

  1. Anche in questo caso il lavoro è parecchio pesante e a volte pericoloso, accoppiata letale
  2. Mai mettere la testa dentro al boccaporto di un serbatoio in fermentazione, facendo così ne sono morti molti in passato
  3. In vendemmia non ci sono orari quindi dimenticatevi sonnellino pomeridiano e pasti in orario, si mangia quando c’è tempo.
  4. Se la cantina ha più piani preparatevi ad andare a letto coi crampi
  5. Per fare un vino si lavora duro, per rovinarlo bastano tre secondi netti. State attenti
  6. Per saper fare un vino servono anni di esperienza quindi la gavetta sarà lunga e difficile
  7. I serbatoi da noi si lavano con l’idropulitrice e l’acqua calda dentro al serbatoio, questo implica sauna gratuita, è buona norma portarsi il ricambio.
  8. E’ richiesta un minimo di istruzione enologica
  9. La pulizia in cantina è INDISPENSABILE
  10. Ogni azienda ha il suo modo di “vedere” il vino quindi cercate di capire come dovete muovervi in cantina.
  11. Piuttosto di sbagliare chiedi chiedi e chiedi.
  12. Il cantiniere non lavora solo col vino ma deve fare anche i lavori più umili, dalla pulizia generale della cantina all’imbottigliamento
  13. Se non avete passione per il vino lasciate perdere, non è lavoro per voi
Tags:

Autore: Bele Casel

Questo post non ha commenti

  1. gian paolo on 8 Ottobre 2011 at 22:16 Rispondi

    il punto 13 è basilare e aggiungerei un punto 14
    saper rispondere alle telefonate della moglie alle 10 di sera in bilico su una scala a fare un rimontaggio : ” hai finito ? quando torni?”e hai ancora da fare : pulire la pigiatrice ,riordinare i tubi ,pulire la mono,etc. etc. e rispondere:”arrivo subito… 2 minuti e sono lì “.
    Ciao e grazie per i consigli che poi ti farò sentire. GP

    • Luca on 12 Ottobre 2011 at 20:46 Rispondi

      ha ha ha …. grande

  2. metabo on 9 Dicembre 2011 at 21:26 Rispondi

    Se per te il cantiniere è parecchio pesante, significa come immagino, che non sai neanche che significa fare un lavoro pesante.

    • Luca on 9 Dicembre 2011 at 23:05 Rispondi

      Metabo, fai una cortesia, metti il tuo nome e cognome, non è carino nascondersi dietro ad un nick di fantasia.
      Tu fai il cantiniere? l’hai mai fatto? hai mai lavorato in vendemmia in cantina? così, giusto per capire

  3. Rolando on 9 Dicembre 2011 at 23:25 Rispondi

    e sapere sempre, sempre, dove è ogni cosa quando te la chiedono

    • Luca on 14 Dicembre 2011 at 10:03 Rispondi

      praticamente impossibile, nel periodo della vendemmia in cantina c’è il delirio.

  4. stefano77 on 11 Dicembre 2011 at 18:17 Rispondi

    le mogli dell enologo fa la vendemmia con lui visto che la sera lo attende sveglia sapendo che non sa a che ora potrà arrivare con l ansia che in ogni angolo della cantina ci puo’ essere un pericolo nascosto. le mogli dell enologo le fanno sante.
    annamaria la moglie di un enologo

    • Luca on 14 Dicembre 2011 at 10:02 Rispondi

      Le mogli dei cantinieri mentre aspettano il marito generalmente stirano fino a notte fonda. Sappiate che non vi invidio nemmeno un pò 🙂

  5. metabo on 14 Dicembre 2011 at 14:20 Rispondi

    Certo che faccio il cantiniere, ma visto crisi nel settore non per tutto l’anno, faccendo a nche altri lavori come andare in cantiere, ti posso assicurare che il cantiniere è un lavoro abbastanza leggero; vero che si lavoro all’umido.

    • Luca on 14 Dicembre 2011 at 14:26 Rispondi

      Ti prego fammi conoscere la cantina dove lavori. Sono 2 le cose, o siete in tanti e vi dividete il lavoro oppure io non sono capace di lavorare. Noi facciamo 150.000 bottiglie e 30.000 in conto terzi, abbiamo 10 ettari e siamo in 3. ti assicuro che qui si lavora sabato e spesso anche la domenica.

  6. metabo on 15 Dicembre 2011 at 0:10 Rispondi

    Se siete cosi pochi è chiaro che vi fatte il mazzo, io parlo del lavoro in generale, che non è pesante.
    Certo che qualsiasi lavoro svolto sotto-organico diventa faticaso, ma questo amico mio vale per qualsiasi lavoro.

    • Luca on 15 Dicembre 2011 at 0:18 Rispondi

      Un lavoro può essere pesante o meno a seconda di quante ore devi passarci. Anche il muratore potrebbe essere leggero se per fare un muro di mezzo metro ci si ritrova in 15 no?

  7. metabo on 15 Dicembre 2011 at 0:38 Rispondi

    Come lavoro intendo 40 ore settimaneli, con ovviamente straordinari, che devono essere straordinari proprio perchè non li fai sempre, ovviamente per il cantiniere c’è il periodo della vendemmia dove superi senza problemi le 70 ore di straordinario, ma ovviamenti ti ritrovi una bella busta paga(fisco permettendo, visto che siamo col contratto nazionale “agricoltura”).
    Ma questo vale per cantina e cantina io lavoro in una delle più grandi del centro italia e per fortuna siamo abbasta cantinieri, anche se fare un pò di straordinari fa sempre comodo.
    Comunque dammi retta fare una chiarifica o un massa o togliere la feccia è più leggero che incollarsi decine di kg per 5 piani di scale in un ipotetico cantiere.

    • Luca on 19 Dicembre 2011 at 23:02 Rispondi

      Io per cantiniere intendo una persona che travasa, imbottiglia, etichetta, pulisce la cantina, lava i serbatoi ecc ecc ecc…. tu?

  8. gian paolo on 21 Dicembre 2011 at 13:49 Rispondi

    Per mia fortuna ho fatto per un po’ il muratore e il cantiniere, tutti e due sono lavori ugualmente difficili e duri…
    @Metabo prima parli di lavoro sottoorganico”Se siete cosi pochi è chiaro che vi fatte il mazzo, io parlo del lavoro in generale, che non è pesante.
    Certo che qualsiasi lavoro svolto sotto-organico diventa faticaso, ma questo amico mio vale per qualsiasi lavoro.”
    poi parli di fare 5 piani di scale con kg…scusa ma gli argani per sollevare le cariole o i pianali con il cemento esistono?
    tutti i lavori possono essere leggeri o pesanti poi dipende se ti piace e che attrezzature hai .ciao e Buon Natale
    P.S. per te raccogliere pere è pesante o leggero?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.