Vendemmia manuale VS meccanica: i vini

Vi ho parlato qualche giorno fa delle differenze che si notavano in vigna fra la vendemmia manuale e quella meccanica.

Oggi voglio farvi partecipi delle sensazioni che ho provato da quando il mosto è arrivato nei serbatoi.

I primi dati che abbiamo osservato sono:

  • La durata e la velocità di fermentazione: tra i due non ci sono grosse differenze
  • Quantità di feccia prodotta: differenze minime, leggermente di più nel vino vendemmiato a macchina
  • Qualità: i primi giorni dopo il primo travaso avevamo preso paura, profumi nascosti, bocca molto disequilibrata. Fortunatamente dopo circa 15 giorni il tutto si è messo a posto. Qualitativamente non ci sono grosse differenze

Conclusioni.

Direi che a questo punto la vendemmia meccanica vince nettamente sulla vendemmia manuale e mi chiedo: come mai certe cantine o certi consorzi la vietano?